Contributi agevolati per le imprese della Regione Marche

Nuovi contributi agevolati con Credito Futuro Marche

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DAL 29 GENNAIO 2024

Nuovi contributi agevolati per le imprese della Regione Marche grazie al nuovo Fondo Credito Futuro Marche, gestito in RTI da Artigiancassa, Confidi Uni.Co e Confidi Coop Marche.

                                                                                    

A CHI SI RIVOLGE

I beneficiari dei contributi agevolati del nuovo Fondo Credito Futuro Marche sono le imprese e i lavoratori autonomi con una sede operativi nella Regione Marche.

                                                                                    

È previsto un sistema di premialità che prevede un aumento relativo al tasso massimo agevolabile dello 0,50% per le seguenti operazioni:

1. Localizzate in borghi storici, aree interne, aree del cratere sismico, aree alluvionate;

2. Imprese femminili ;

3. Prestiti partecipativi per operazioni di patrimonializzazione;

4. Società di Persone e/o Ditte Individuali che destinino ad investimenti almeno il 70%

dell’importo del finanziamento;

5. Start up innovative .

                                                                                    

IN COSA CONSISTE L’AGEVOLAZIONE

Il Fondo Credito Futuro Marche opera attraverso tre strumenti agevolativi che vengono rilasciati contemporaneamente all’impresa che accede all’agevolazione:

- Fondo di riassicurazione su garanzia di primo grado;

- Abbuono di commissioni di garanzia;

- Contributo interessi.

Il rilascio di riassicurazione copre le esposizioni garantite dai Confidi alle micro, piccole e medie imprese e lavoratori autonomi, a sostegno dei prestiti che sono stati deliberati ed erogati e delle operazioni finanziarie i cui contratti sono stati sottoscritti.

                                                                                    

All’operazione di riassicurazione è associato il sostegno in forma di sovvenzione per l’abbattimento del costo della garanzia per l’accesso al prestito e un contributo in conto interessi a copertura di parte della quota degli interessi applicati dalla banca al prestito.

                                                                                    

LE SPESE AMMISSIBILI

Possono richiedere contributi agevolati nelle tre forme sopradescritte le imprese della Regione Marche che intendono effettuare spese in:

- Investimenti in beni materiali e immateriali, non materialmente completati o pienamente attuati alla data di presentazione della domanda al Confidi convenzionato;

- Capitale circolante, anche non legato a progetti di investimento.

                                                                                    

FONDO CREDITO FUTURO MARCHE: COME RICHIEDERE I CONTRIBUTI AGEVOLATI

Per richiedere le agevolazioni del Fondo Credito Futuro Marche le imprese devono presentare domanda presso un Confidi convenzionato con il soggetto gestore a partire dal 29 gennaio 2024

Trova qui la lista dei Confidi Convenzionati

Per maggiori informazioni collegarsi al sito https://www.creditofuturomarche.it/

                                                                                    

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Per tutte le altre informazioni consultare il sito della Regione Marche https://www.regione.marche.it/ e il sito https://www.creditofuturomarche.it/ dove è possibile consultare il regolamento dello strumento agevolativo Fondo Credito Futuro Marche e rintracciare le modalità di presentazione della domanda di agevolazione.